S.A. Cosby – Deserto d’asfalto

329

S.A. Cosby, originario della Virginia, è autore di quattro romanzi e diversi racconti pubblicati su importanti riviste e raccolti in antologie. Per il racconto The Grass Beneath My Feet ha vinto nel 2019 l’Anthony Award for Best Short Story. Prima di ottenere successo come scrittore ha fatto diversi lavori tra cui il buttafuori, l’operaio, il giardiniere, il montatore di palchi e l’addetto alle pompe funebri. È un appassionato escursionista e giocatore di scacchi. Per Deserto d’asfalto ha vinto il Los Angeles Times Book Prize 2020 nella categoria Mystery/thriller. Sia di Deserto d’asfalto che del suo prossimo romanzo Razorblade Tears, di prossima uscita negli Stati Uniti, sono stati acquistati i diritti cinematografici.

Sarà disponibile in libreria dal 10 giugno il suo romanzo “Deserto d’asfalto”, edito da Nutrimenti Edizioni, di cui vi riportiamo la trama:

Definito da molta stampa come il miglior thriller del 2020, elogiato da alcuni dei maggiori maestri del genere, in procinto di diventare un film per il grande schermo, questo romanzo avvincente e potentissimo segna l’avvento di una nuova voce del noir americano.
Beauregard Montage è un buon padre, un marito affettuoso e un ottimo meccanico, ma si trova in una situazione complicata. Gli servono soldi per mantenere la famiglia. Gli servono soldi per l’affitto dell’officina. Gli servono soldi per pagare la casa di cura dove è ricoverata sua madre. Gli servono soldi in generale. Gli affari vanno sempre peggio, e non basta più nemmeno quello che Beauregard riesce a racimolare nelle gare d’auto illegali. Perché tutti a Red Hill, Virginia, sanno che è il pilota più veloce in circolazione e non vogliono gareggiare contro di lui. Così il suo passato criminale torna a tentarlo, un ultimo lavoretto che risolverà i problemi. Ma non è tutto così semplice come sembra.
Deserto d’asfalto è stato tra i migliori libri del 2020 per il New York Times e Npr, eletto miglior thriller dell’anno da The Guardian, BookPage, Library Journal, Sun Sentinel e Milwaukee Journal Sentinel, e miglior libro dell’anno da Suspense Magazine, BookRiot e CrimeReads. Selezionato dagli editor della New York Times Book Review e di Booklist, semifinalista ai Goodreads Choice Awards, è stato Amazon Best Book of 2020 nella categoria Thriller, e terzo nella classifica generale.