Georges Simenon – Il mio amico Maigret

416

Georges Simenon, romanziere belga di lingua francese, Georges Simenon è stato un autore prolifico, capace di scrivere fino a ottanta pagine al giorno. Produsse centinaia di romanzi, di cui decine pubblicati sotto diversi pseudonimi. Nelle sue opere si intrecciano numerosi generi e sottogeneri letterari, spaziando da atmosfere e temi tipici tanto del noir che del romanzo psicologico, come nel caso de La camera azzurra. Simenon è noto soprattutto per essere l’ideatore del Commissario Maigret, protagonista di racconti che hanno contribuito in maniera determinante alla fama e al successo dello scrittore.

Giuseppe Battiston, pluripremiato attore di cinema e teatro, Giuseppe Battiston conquista pubblico e critica con Pane e tulipani di Silvio Soldini (Premio David di Donatello e Ciak d’Oro 1999). Riceve il secondo David di Donatello per Non pensarci di Gianni Zanasi e il terzo per La passione di Carlo Mazzacurati. Nel 2009 gli viene assegnato il Premio Ubu per la sua interpretazione in Orson Welles’ roast. Nella serie tv Tutti pazzi per amore interpreta il personaggio del dottor Freiss.

Già disponibile l’audiolibro al romanzo di George Simenon – Il mio amico Maigret, letto da Giuseppe Battiston, edito da Emons Libri & Audiolibri, di cui vi riportiamo la trama:

Scotland Yard ha inviato a Parigi l’ispettore Pyke per “studiare” il metodo Maigret! Pyke è molto diligente e segue Maigret come un’ombra, cosa che fa impazzire il nostro commissario. Avrà modo di vedere Maigret all’opera quando a Porquerolles viene ucciso Marcellin, un piccolo malvivente che vive su una barca. Delitto che non sarebbe stato di competenza del commissario se non fosse che Marcellin sosteneva di essere suo amico, e tutti sono convinti che sia morto proprio per questa ragione.