Sir Steve Stevenson – Agatha Mistery. Il ritratto senza nome

1159

Editore De Agostini
Genere Bambini e Ragazzi
Anno 2019
Serie Agatha Mistery
144 pagine – formato brossura olandese
Età di lettura dai 9 anni


Questa nuova fantastica avventura di Agatha Mistery e di suo cugino Larry si svolge in Italia, a Roma.

La scuola per detective Eye International incarica Larry, un pasticcione studente e aspirante detective, di risolvere il caso del misterioso furto del testamento del pittore Raffaello Sanzio, avvenuto nella Biblioteca vaticana.

Larry parte subito per Roma con la cugina Agatha – appassionata di misteri da risolvere e sempre attenta ai dettagli – Mr Kent – ex pugile e fedele maggiordomo di Agatha,

sempre pronto ad intervenire quando la situazione si complica ed infine, il simpaticissimo gatto Watson. Nella biblioteca vaticana, Larry e Agatha incontrano per caso lo zio Algernon, un esperto paleografo che prima, aiuterà i nipoti a decifrare il testamento rubato e poi, a fare una grande scoperta artistica. Inoltre, si imbatteranno in alcuni personaggi veramente bizzarri: il conte Augusto Maria Balestrero, un nobile romano di cinquantotto anni, robusto, capelli ricci e vestito con camicia a rombi, farfallino, vestaglia e ghette. È un grande esperto d’arte, collezionista di libri antichi molto preziosi ed è il proprietario del testamento di Raffaello. Infine c’è il capitano della Guardia Svizzera Axel von Braggstein , un uomo alto, magro, con il pizzetto da moschettiere, gli occhi azzurri, elegante, severo e soprattutto puntualissimo. Nella storia, Larry e Agatha scopriranno nascondigli, archivi segreti, opere ormai sepolte e dimenticate e affronteranno pericolosi personaggi armati.

Durante la lettura, ci siamo divertiti a capire chi potesse essere il ladro del documento e a ricercare le varie opere che venivano citate nel testo: “Giudizio universale” di Michelangelo, “ Trasfigurazione” di Raffaello, la statua equestre dell’imperatore Marco Aurelio, la Colonna Traiana, il Colosseo, etc.. Abbiamo cercato notizie su Giorgio Vasari, Raffaello Sanzio e su alcuni suoi dipinti… Insomma, abbiamo imparato tantissimo!

Anche questa volta, per noi non è stata solo una semplice lettura, ma un’occasione per imparare qualcosa di nuovo su ciò che ci circonda, come in questo caso, la bellezza di Roma con i suoi monumenti, la bellezza delle opere d’arte che ci hanno incuriositi e che vorremmo vedere personalmente con i nostri occhi.

Francesco e Roberto Rossi, “I gemelli Rossi leggono”


Lo scrittore:
Sir Steve Stevenson, all’anagrafe Mario Pasqualotto, è l’autore della collana La Scuola dei Pirati. Esperto conoscitore dell’editoria dei giochi di ruolo, Mario Pasqualotto ha curato moltissime pubblicazioni in qualità di editor, traduttore e scrittore.